news

VIDEO IN PRIMO PIANO - 49° CARNEVALE SULMONESE

lunedì 8 agosto 2016

CRITERIUM FANS CLUB ALESSANDRA D’ETTORRE, CENTO ESORDIENTI E DONNE ALLIEVE SUI PEDALI A CASTELVECCHIO CALVISIO

VIDEOCLICCA QUI
CASTELVECCHIO CALVISIO - E' stata una domenica di agosto tutta da seguire e ricordare per gli amanti del ciclismo giovanile.Infatti a Castelvecchio Calvisio per il Criterium Fans Club Alessandra D’Ettorre ieri erano oltre un centinaio i giovani atleti alla partenza da tutto l’Abruzzo e regioni limitrofe delle categorie esordienti e donne allieve sotto l’egida della Federciclismo Abruzzo.Con l’organizzazione affidata al Team Addesi Cycling in collaborazione con il Team Go Fast,
l’impegno profuso in questa manifestazione sportiva giovanile  ha portato ancora più alla ribalta il nome di Castelvecchio Calvisio e quello di Alessandra D’Ettorre, ex portacolori del Gruppo Sportivo Forestale nonché campionessa del mondo juniores nel 1996 ed europea under 23 nel 2000 che non ha mai nascosto la propria passione verso il ciclismo giovanile e che in suo onore ha organizzato il Criterium per le categorie giovanissimi nelle prime due edizioni.A vincere la prima batteria per gli esordienti primo anno è stato Lorenzo Masciarelli Amici della bici Junior, figlio di Simone e nipote di Palmiro.Masciarelli si è imposto sul compagno di fuga Tommaso Rondini della Fortebraccio da Montone, terzo Alfonso Grammegna D'Annello Cycling Wear.Nella seconda batteria relativa  agli esordienti di secondo anno si è imposto dopo una lunga fuga Giammarco Garofoli della S.C. S. Agostino.Secondo Daniel Quaglietti della Presse Cycling Team e terzo Marco Mammi dell'Asd Civitavecchiese.Soddisfatti per l'esito della manifestazione il neo sindaco Luigina Antonacci, gli organizzatori Alessandra D'Ettore, Aurelio Di Pietro, Pierpaolo Addesi, Michele Cataldo e Ferando Ranalli.Ospiti il presidente della FCI Regionale Mauro Marrone, Lucilla Giordani e Peppino Scurti.Si è corso in circuito inedito attorno a Castelvecchio Calvisio, un tragitto ondulato di 3 chilometri con 1500 metri di pianura e solo l’arrivo in salita (500 metri al 6-7%) L’evento era patrocinato dall’amministrazione comunale di Castelvecchio Calvisio con il supporto dei partner Protecno, Albatravel, Itas assicurazioni Chieti Scalo, Dema Service, Francy Style, Filodentale, Freebike, Emidio e Alfredo De Florentis, Sidi, Suomi, Cobas e Oslv.


















Centroabruzzonews - Web Tv - VIDEO