news

VIDEO IN PRIMO PIANO - 70° TROFEO MATTEOTTI

domenica 6 settembre 2015

CORSA DEGLI ZINGARI A PACENTRO, QUINTA VITTORIA CONSECUTIVA PER MARCAURELIO.PIU' DI 5000 SPETTATORI

(video) CLICCA QUI
CLICCA QUI 
PACENTRO - "Voglio battere il record della storia di otto vittorie consecutive"disse nel 2013 Alessio Marcaurelio.Ora è a quota cinque, oggi è arrivata la sua quinta vittoria consecutiva alla 565esima edizione della Corsa Degli Zingari di Pacentro.Dunque sta mantenendo la promessa fatta il giovane pacentrano, che oggi non ha avuto rivali nella corsa a piedi scalzi partita dalla pietra spaccata sul colle Ardingo.Marcaurelio ha percorso la ripida e irta discesa in un tempo record arrivando in 4'25 ".Solo Simone Di Loreto ha cercato di contendergli la vittoria restandogli appiccicato, seguendolo come un ombra fino alla salita finale.
Una discesa velocissima.I due concorrenti attaccati uno dietro l'altro.Ma verso il centro abitato di Pacentro Di Loreto ha dovuto desistere. Simone Bosio è giunto terzo.Quarto Stefano Lotito e quinto Costantino Blori.Erano 31 i concorrenti .Soddisfatto per la quinta vittoria Alessio Marcaurelio."Sono felicissimo, non me l'aspettavo, avevo dei dei problemi intestinali e le gambe non me le sentivo piu'"ha detto al termine della corsa il vincitore."L'anno prossimo non so se torno, vorrei fermarmi per un anno e poi magari tornare.Quest'anno ho trovato un avversario temibile.Sono sicuro che negli anni prossimi vincera' lui"riferendosi a Simone Di Loreto, che gli ha conteso caparbiamente la vittoria fino alla fine."Alessio è un grande, difficile da superare.Ci ho provato ma non ci sono riuscito"ha detto il secondo arrivato Di Loreto.


I concorrenti si danno appuntamento nei pressi della pietra spaccata sul Colle Ardingo e al suon della campanella alle 18.30 circa, dopo i tradizionali fuochi d'artificio, comincia la precipitosa discesa a piedi nudi  tra pietre, sterpi, rami, per 800 metri. In un minuto circa sono a valle pronti per la risalita e l'arrivo nella chiesetta della Madonna di Loreto nel cuore storico di uno dei Borghi più Belli d'Italia.Dalla chiesetta mariana, dove giungono con i piedi massacrati tutti gli altri concorrenti, il vincitore viene portato in trionfo lungo le stradine del bel paese ai piedi del Morrone.





Il vincitore Alessio Marcaurelio






VIDEO IN PRIMO PIANO : CICLISMO TROFEO MATTEOTTI