news

VIDEO IN PRIMO PIANO : 2° TROFEO CITTA' DI SULMONA - CORTEO DI INAUGURAZIONE

domenica 5 agosto 2012

"COMPAGNIA DELLA MORTE" DI MILANO CON BORGO DELLA TOMBA VINCE IL PALIO 2012

video
( Video con interviste )
Sulmona - Vince la Compagnia della Morte di Milano abbinata al Borgo di Santa Maria della Tomba il Palio della Giostra cavalleresca d'Europa, realizzato dall'artista romeno Mircea Zdrenghe. Il cavaliere sulmonese Fabrizio Vitucci ( 3 botte, 8 punti, tempo di 31,40) ha battuto Cristian Di Cioccio (3 botte, 8 punti e un tempo di 32,21) che ha corso per San Marino abbinato al Borgo Pacentrano. Una gara meno coinvolgente e comunque emozionante, ma una giornata di giostra complessivamente meno viva rispetto alle scorse edizioni.  Questa è l'impressione che si è percepita guardando piazza
Maggiore oggi pomeriggio. Sarà per le alte temperature e l'afa che

anche in questa occasione non hanno lasciato tregua, sará tempo di vacanza o sarà per le polemiche dei giorni scorsi,  ma gli spalti non erano completi. "Dov'è Burghausen". E' la domanda più frequente tra il pubblico, meno folto anche lungo Corso Ovidio, al passaggio del colorato il corteo, più misero e ridotto nel numero dei figuranti, come aveva annunciato nella presentazione ieri il presidente della giostra Cantelmi. Frutto delle cinghie tirate dovute alla mancanza di fondi. A farne le spese, però, sembra esserne stato lo spettacolo, nonostante l'originalitá e le esibizioni delle sette delegazioni ospiti dei tre Borghi e Quattro Sestieri della giostra sulmonese. Le suggestive ed emozionanti cornamuse degli inglesi, il ballo folcloristico dei romeni con il loro orecchiabile motivetto, il lancio delle arance dei simpatici Les Gilles del Belgio dal copricapo piumato, stile carnevalesco, del peso di tre kg, accompagnati dalla banda in nero, i duelli della Compagnia della Morte di Milano hanno animato gli intervalli tra una gara e l 'altra in piazza Maggiore e le strade del centro storico della città nella sfilata del corteo. Al passaggio degli anglosassoni le donne di San Marino hanno salutato mostrando coscia e giarrettiera gialla (foto in basso). Uno scambio di culture, un confronto di tradizioni e costumi ha prevalso. Ad indossare gli abiti di una dama anche Nicole Tuzii, la nota cantautrice di Sulmona che ha sfilato con il sestiere di porta Japasseri dopo aver cantato in piazza Santa Monic, venerdi, riscuotendo successo. Ha calato il sipario la bella coreografia finale con i figuranti dei borghi, sestieri e dell'associazione giostra che, sul campo di gara, tutti infila con bandiere e chiarine in alto, hanno formato un corridoio per salutare le delegazioni europee che sfilavano all'interno. Toccante musica delle cornamuse inglesi e consegna del dodicesimo palio ai vincitori insieme alle autorità, al sindaco, agli assessori, al presidente del Consiglio regionale, alla parlamentare sulmonese, all'assessore regionale.  Balli, canti e abbracci hanno dato il via ai festeggiamenti. g.s.

I cavalieri che si sono sfidati all'anello
A difendere i colori di Bruxelles, abbinato al sestiere di porta Filiamabili, Il sulmonese Cristian Di Camillo, per Colchester, del Regno Unito, ospite del Sestiere di Porta Bonomini Cristoforo Tarullo. Per Helsinki, Finlandia, abbinata al sestiere di porta Manaresca Alex Lombardi. Con la casacca del sestiere di porta Japasseri, Daniele Baldassarre ha corso per i greci di Zante, gemellato.  mentre per i romeni di Orastie, ospite del Borgo di San Panfilo, Enrico Giusti.    




Centroabruzzonews - Web Tv - VIDEO