news

News - Primo Piano

INCIDENTE SUL PONTE SAN PANFILO, AUTO SBANDA E ESCE FUORI STRADA

VIDEO IN PRIMO PIANO - gigi d'alessio a sulmona - conferenza stampa

giovedì 20 aprile 2017

NASCE UN NUOVO MOVIMENTO CIVICO "ITALICA" IDENTITÀ E' TERRITORIO

SULMONA - "Il nostro movimento politico non si chiamerà più SOVRANITÀ.Il nuovo simbolo sostituisce quello di Sovranita'"ha spiegato Alberto Di Giandomenico."Identità è Territorio"questo il motto del movimento che si prefigge di far uscire Sulmona e l'intero circondario dal "letargo politico".La politica non deve essere vista come un comitato d'affari."Questo nostro progetto è un'evoluzione del concetto di Sovranita'.
Dopo tutto il lavoro svolto nell'arco di quattro anni, abbiamo avuto l'esigenza di avere un movimento caratterizzato dalla territorialità.Vogliamo continuare a fare politica, con le nostre battaglie, per difendere il nostro territorio"ha precisato Di Giandomenico."Dobbiamo proseguire la nostra marcia come fecero i popoli italici, con lo stesso spirito battagliero per difendere i diritti non solo di Sulmona , ma di tutta la valle peligna"

L'obiettivo è quello di avvicinare la politica alla gente, al commerciante che si alza al mattino per aprire la sua attività commerciale ma anche al contadino che coltiva la terra, allargando gli orizzonti sul territorio. La squadra è quella che ha sostenuto nelle scorse elezioni comunali e fino a pochi giorni fa Alberto Di Giandomenico. Fra le prime mosse si punta al turismo culturale, religioso e sportivo e all’abbattimento delle barriere della comunicazione. “E’ cambiato solo il nome ma le nostre idee per la città ci sono sempre”- ha esordito Di Giandomenico- spiegando che “è necessario uscire anche sul territorio e avviare un progetto in Valle Peligna”. Il leader di “Italica” chiarisce che il gruppo “continuerà a portare il suo progetto al Comune ma solo facendo e rimanendo all'opposizione”. Il movimento poi le canta all’intero Consiglio Comunale, a maggioranza e minoranza. “Vedo un sindaco solo, isolato, con diversi gruppi che non hanno nulla a che fare e fanno fatica a gestire il Consiglio. Unitarietà che manca anche all’opposizione”- fa notare Di Giandomenico. Il gruppo si è messo subito al lavoro consegnando nelle mani del sindaco Annamaria Casini il progetto Lis ( Lingua dei Segni).



VIDEO IN PRIMO PIANO :