news

VIDEO IN PRIMO PIANO - 49° CARNEVALE SULMONESE

domenica 15 maggio 2016

LA MORRONESE BATTE IL BARISCIANO 1 - 4 E SALE IN SECONDA CATEGORIA

BARISCIANO - La Morronese vince contro la Virtus Barisciano per 4 - 1 e viene promossa in Seconda Categoria con una giornata di anticipo. Festa grande al triplice fischio dei sostenitori gialloneri e dell’intera squadra. La gara è stata tutt’altro che facile in quanto i padroni di casa non hanno regalato nulla alla squadra di Restaino. La Virtus Barisciano si mostra subito aggressiva e dopo aver reclamato un rigore su Pasquali al 2’ lo ottengono qualche istante dopo quando il direttore di gara Francesco Oliva dell’Aquila punisce una spinta di Di Cesare su D’Innocenzo.
Dal dischetto Gabriele Del Grosso porta in vantaggio i suoi. Subita la rete la Morronese prova a reagire. Al 12’ sfiora il pari sugli sviluppi di una punizione di Liberatore respinta da Giuliani con la palla che poi sbatte a Di Cristoforo e termina fuori. Al 20’ Giuliani respinge una punizione di Caramante con palla successivamente a Pezzullo che la spedisce in rete ma l’arbitro ravvede un off-side. Due minuti dopo un diagonale di Pezzullo termina in out. La squadra delle frazioni il pareggio lo trova al 34’ su calcio di rigore quando Pasquali prova a fermare in area Favilla che cade a terra. Oliva dell’Aquila assegna il penalty che viene molto contestato dai locali. Dal dischetto il bomber Liberatore non perdona ristabilendo la parità. La Morronese riesce a ribaltare il risultato perché cinque minuti dopo passa in vantaggio. In seguito ad una punizione di Di Cristoforo in area Liberatore con un tap-in vincente permette di chiudere in vantaggio il primo tempo alla Morronese che prima del duplice fischio prova a sfruttare al meglio un corner di Porretta che porta poi al tiro Pezzullo ma Giuliani riesce a respingere. Nella ripresa la capolista cala il tris con una perfetta punizione di Liberatore che realizza la tripletta e la trentatreesima rete stagionale. La Morronese cerca il quarto gol ma al 14’ l’arbitro annulla quando Liberatore serve Di Cristoforo in fuorigioco ed alla mezz’ora Incani fallisce incredibilmente sbagliando un rigore in movimento. L’appuntamento con la quarta rete arriva al 90’ ad opera di Mimmo Pezzullo che, dopo una punizione di Liberatore, interviene sulla ribattuta del portiere portando il match sul 4-1. Una chiusura in bellezza con l’esplosione di gioia per la meritata promozione. “Ripartiamo in Seconda. Grazie a tutti”. Sono le scritte fatte stampare sulle magliette preparate per l’occasione. I festeggiamenti continueranno domenica prossima a Bagnaturo al termine dell’ultima gara di campionato contro il Poggio Picenze con la Morronese che giocherà con il biglietto già staccato per la Seconda Categoria.

VIRTUS BARISCIANO: Giuliani, Di Persio, Pasquali, Del Grasso T., Museo, Sinistoro, Maurizio (1’ st Del Grasso M.), D’Innocenzo, Coletti (1’ st Di Paolo Mau.), Del Grasso G., D’Innocenzo (34’ st Sidonio). A disposizione Di Paolo Mas.. Allenatore Luigi Leonardis.

MORRONESE: Torre, Rosato, Virtuoso, Di Cristoforo, Di Cesare, Fjodorov, Favilla (23’ st Restaino), Caramante (7’ st Incani), Porretta (36’ st Leombruni), Liberatore, Pezzullo. A disposizione Musella, Aromatario, Valente, Di Camillo. Allenatore Nando Restaino.
Arbitro. Francesco Oliva dell’Aquila.
Marcatori: 9’ pt Del Grasso G. (VB), 36’ e 39’ pt e 11’ st Liberatore, 45’ st Pezzullo.
Note: al 25’ della ripresa allontanato per proteste il preparatore dei portieri Giovanni Petrella.






Centroabruzzonews - Web Tv - VIDEO