news

VIDEO IN PRIMO PIANO - FESTA DELLA LIBERAZIONE CERIMONIA IN PIAZZA CARLO TRESCA

sabato 30 gennaio 2016

CONSEGNATO IL PREMIO DI LETTERATURA 'PASCAL D'ANGELO' A RICCARDO NENCINI

VIDEO INTERVISTA A RICCARDO NENCINICLICCA QUI
 INTRODACQUA - Riccardo Nencini, vice ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti e segretario del Psi, è stato insignito del 'Premio Internazionale di letteratura Pascal D'Angelo 2016', intitolato al poeta nato nel 1894 a Introdacqua.Il premio è stato consegnato ieri presso la sala consiliare del comune di Introdacqua per il romanzo storico 'La Battaglia. Guelfi e Ghibellini a Campaldini nel Sabato di San Barnabalegate al territorio.'
video
A Introdacqua sono intervenuti il Presidente della Giuria, Dante Maffia, il Sindaco di Introdacqua, Terenzio Di Censo, il presidente del Consiglio regionale dell'Abruzzo, Giuseppe Di Pangrazio, il presidente della Provincia de L'Aquila Antonio De Crescentis, Luisa Taglieri, Vice Sindaco di Sulmona e  Orlando Orsini coordinatore del nuovo staff legato alla cultura del comune di Introdacqua."Per me è stato un onore ricevre questo premio legato a Pascal D'Angelo per la storia tribolata e terribile che ha avuto"ha detto Nencini al termine della premiazione."Tra l'altro sono molto legato a questa terra perchè non lontano da qui a Scanno mio zio conquisto' la maglia rosa nel giro d'Italia circa sessanta anni fa.Quindi un doppio omaggio per il quale ringrazio di cuore".La somma ricevuta dal sottosegretario sarà devoluta in beneficenza ad un ospedale toscano.

'La Battaglia' - Mauro Pagliai Editore. 2006 – di Riccardo Nencini

11 Giugno 1289.Nella piana assolata di Campaldino, a valle del castello dei Conti Guidi a Poppi, gli eserciti guelfi e ghibellini si affrontano in una battaglia decisiva per le sorti della Toscana e per i futuri equilibri politici ed economici della penisola. Tra i fiorentini Dante Alighieri e Cecco Angiolieri. I fiorentini cercavano a Campaldino il riscatto per la tremenda sconfitta patita a Montaperti nel 1260. Arezzo combatteva per la sua salvezza. Ne nacque una delle battaglie più sanguinose del Medioevo. La battaglia che Dante immortalerà nella Divina Commedia. La battaglia che pose fine all'età dei nobili e definitivamente aprì la strada alla società dei mercanti.


video







Centroabruzzonews - Web Tv - VIDEO