news

VIDEO IN PRIMO PIANO - IL DIES NATALIS DI OVIDIO

domenica 11 ottobre 2015

IL VENETO CONQUISTA A SULMONA I CAMPIONATI ITALIANI CADETTI E CADETTE.PER L'ABRUZZO TRE MEDAGLIE D'ORO E UNA D'ARGENTO

video
(video)
SULMONA - La rappresentativa veneta si impone sulla Lombardia e sulla Toscana sia nella classifica maschile che in quella femminile.La Kinder+Sport Cup torna in Veneto.L'Abruzzo chiude al 11° posto con tre medaglie d'oro e una d'argento.Oro nel salto triplo: Salvatore Angelozzi (Abruzzo) 14,05 , nei 1200 siepi: Manuel Di Primio (Abruzzo) 3:20.51, nei 300 ostacoli: Leonardo Puca (Abruzzo) 38.95.Medaglia d'argento nei 300 ostacoli per Greta Zuccarini







A Sulmona (AQ), dopo due giornate di sfide appassionanti, la rappresentativa veneta supera, 583,5 a 579 punti, la Lombardia leader delle ultime due edizioni e che già altre 15 volte aveva conquistato il trofeo per regioni. Al terzo posto nella combinata c'è la Toscana (532,0). Veneto (289), Lombardia (287) e Toscana (268) anche nella classifica Cadetti. Al femminile le prime due posizioni non cambiano: vittoria al Veneto (273,5) sulla Lombardia (266), mentre sul terzo gradino del podio sale il Friuli Venezia Giulia (251).E' invece la Lombardia a collezionare il maggior numero di vittorie individuali: nove titoli italiani (5 maschili e 4 femminili). Sette in tutto i successi del Veneto, 2 al maschile e 5 tra le cadette. Tre maglie tricolore, quindi, per Abruzzo, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio e Marche; due per il Trentino e una a testa per Campania, Puglia e Toscana.









RISULTATI/Results - LE CLASSIFICHE COMPLETE
KINDER+SPORT CUP - I CAMPIONI ITALIANI di SULMONA 2015
CADETTI  E CADETTE
80m: Lorenzo Paissan (Trentino) 8.97 (-0.2)
300m: David Zobbio (Lombardia) 35.84
1000m: Abel Campeol (Veneto) 2:35.22
2000m: Giulio Palummieri (Lombardia) 5:47.62
1200st: Manuel Di Primio (Abruzzo) 3:20.51
100hs: Vieri Righi (Toscana) 13.24 (-0.2)
300hs: Leonardo Puca (Abruzzo) 38.95
marcia 5000m: Riccardo Orsoni (Emilia Romagna) 23:11.14
alto: Francesco Ruzza (Veneto) 2,05
asta: Pierre Ahoua (Lombardia) 4,30
lungo: Alessandro Marasco (Campania) 6,67 (+1.1)
triplo: Salvatore Angelozzi (Abruzzo) 14,05 (0.0)
peso: Ronaldo Wickremasinghe (Emilia Romagna) 16,23
disco: Enrico Zangari (Emilia Romagna) 40,73
giavellotto: Simone Bonfanti (Lombardia) 54,34
martello: Giorgio Olivieri (Marche) 64,98
4x100: Lombardia (Sironi-Zobbio-Bergna-Cavalli) 43.98
esathlon: Riccardo Filippini (Lazio) 4270 punti (MPI)
 80m: Eleonora Alberti (Lombardia) 10.06 (0.0)
300m: Elisabetta Vandi (Marche) 39.15
1000m: Laura Pellicoro (Lombardia) 3:00.04
2000m: Nadia Battocletti (Trentino) 6:26.71
1200st: Emma Silvestri (Marche) 3:52.52
80hs: Noemy Petagna (Veneto) 11.56 (+0.5)
300hs: Valeria Paccagnella (Lombardia) 44.34
marcia 3000m: Ida Mastrangelo (Puglia) 14:42.17
alto: Rebecca Pavan (Veneto) 1,71
asta: Maria Roberta Gherca (Lazio) 3,50
lungo: Veronica Zanon (Veneto) 5,71 (-0.1)
triplo: Alice Rodiani (Lombardia) 11,80 (+1.4)
peso: Anna Bonato (Veneto) 13,31
disco: Emma Peron (Veneto) 38,28
giavellotto: Carolina Visca (Lazio) 59,20
martello: Isabella Martinis (Friuli Venezia Giulia) 56,78
4x100: Friuli Venezia Giulia (Favero-Sterni-Berton-Donato) 48.36
pentathlon: Fabiola Avoledo (Friuli Venezia Giulia) 4041 punti

Centroabruzzonews - Web Tv - VIDEO