news

VIDEO IN PRIMO PIANO - TALE E QUALE...A OVIDIO - SPETTACOLO DI GABRIELE CIRILLI

lunedì 14 settembre 2015

"TEMPI SUPPLEMENTARI"

SULMONA - In attesa dell’avvio dei tornei di prima, seconda e terza categoria, con le squadre peligne impegnate in Coppa Abruzzo, i riflettori sono puntati sui due gironi di Promozione, che  hanno celebrato il secondo turno. E proprio dalla giornata di ieri sono arrivate le conferme di quanto visto nell’esordio: il Pratola c’è, il Sulmona è, invece, ancora alla ricerca di una precisa identità.
L’impresa del giorno l’hanno firmata i ragazzi di Matteo Di Marzio, che dopo aver vinto e convinto all’esordio contro il Real Carsoli, hanno resistito in nove uomini su un campo difficile, come quello di Notaresco, contro il quotato undici allenato dall’ex attaccante del Sulmona, Alfonso Alessandroni. La nota negativa è rappresentata indubbiamente dalla doppia espulsione di Campanella e Eduardo Cuccurullo, rosso quest’ultimo arrivato dopo un ingenuo fallo di reazione. Di positivo c’è tutto il resto e non è poco.

 I nero stellati in questi primi 180 minuti di gioco hanno dimostrato di poter ambire ad un torneo di vertice, nonostante la giustificata prudenza da parte di una dirigenza giovane ma molto ambiziosa come quella dei nerostellati. Se a Pratola regna un giustificato ottimismo, a Sulmona c’è poco da essere soddisfatti. Due giornate, un solo punto per i ragazzi di Cau. Se la sconfitta di Penne poteva essere messa in preventivo, il pareggio contro una modesta Virtus Ortona ha lasciato molta amarezza.

Una squadra dai due volti quella di Cau, bella, spumeggiante nella prima mezz’ora e guidata da un Bovino in gran spolvero ma forse con poca autonomia nelle gambe, arrendevole e sfilacciata nella ripresa. E’ pur vero che i biancorossi hanno vinto la sagra delle palle gol sciupate, clamorosi gli errori di Bedzeti e Di Girolamo, ma è altrettanto evidente che sono necessari almeno tre rinforzi di spessore per disputare un torneo di vertice. Sempre che sia questa la volontà del patron Di Girolamo.
Un breve accenno alla coppa Abruzzo: bene il Raiano e la Virtus Pratola, che hanno liquidato rispettivamente Collarmele e Barrea, accedendo al turno successivo. Popoli, invece, eliminato nel derby dal Bussi.

IL PAGELLONE DELLA SETTIMANA

MATTEO DI MARZIO (Nerostellati Pratola). Il tecnico di Campo di Giove, che aveva fatto benissimo a Pacentro, si sta confermando. Siamo solo all’inizio, ma se il buongiorno si vede dal mattino…VOTO 8

ALFONSO BOVINO (Pro Sulmona). I suoi sono colpi di altra categoria, ma ha dimostrato di aver bisogno ancora di tempo per poter prendere in mano la squadra per tutti i novanta minuti. VOTO 6



ALBERTO DI GIROLAMO (Pro Sulmona). Ci sono errori che posso macchiare una prestazione positiva. Il suo, clamoroso, arrivato poco prima del pari dell’Ortona, costa alla Pro i tre punti. VOTO 5

A cura di Luca Di Ianni

VIDEO IN PRIMO PIANO :