ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Governo: Di Maio apre al Pd, no a Lega'Con Salvini abbiamo chiuso'- Martina: 'Se Di Maio chiude con Lega per Pd è novità'- Delitto Macchi: Ergastolo per Stefano Binda - La mamma: ad Alfie assicurato ossigeno e acqua - Furgone piomba sui passanti a Toronto, 10 morti-

news

VIDEO IN PRIMO PIANO - SULMONA: MANIFESTAZIONE NO SNAM

giovedì 29 maggio 2014

"I GIOVANI PROGETTANO IL LORO FUTURO"

SULMONA - ‘I giovani progettano il loro futuro’ è il tema di un incontro organizzato dal Movimento Ripensiamo il Territorio e dal Polo Scientifico Tecnologico “E.Fermi”, che si terrà venerdì prossimo 30 maggio alle ore 10,00 presso l’Aula Magna del Liceo Scientifico Enrico Fermi di Sulmona, alla presenza di tutte le classi, quarte e quinte, degli istituti Commerciale, Scientifico, Industriale, Geometri.  I lavori saranno aperti da Gianni Natale (Movimento Ripensiamo il territorio), e proseguiranno con la presentazione pubblica delle tesi di laurea  - già conseguite presso l’Ateneo degli Studi G. D’Annunzio di Pescara/Chieti - di Natascia Federico su “Il contributo dell’analisi configurazionale nella progettazione urbana:
il caso studio del parco fluviale di Sulmona” (con la presenza del tutor Prof. Roberto Mascarucci- Ordinario di Urbanistica) e di Flavia Sinisi, dal titolo “Dalla condizione limite di emergenza alla struttura urbana minima: strategie di prevenzione urbanistica  del rischio sismico” (con la presenza del tutor Prof. Valter Fabietti- Ordinario di Urbanistica).  A seguire l’intervento del prof. Massimo Di Paolo, Dirigente del Polo Scientifico e Tecnologico sul tema: “Ruolo della scuola e presentazione del  progetto sui servizi e interventi di facile realizzazione da proporre alle Amministrazioni comunali”. Alle  ore 12,00 ci sarà la cerimonia di premiazione dei migliori project work realizzati dagli alunni delle classi V del Polo Scientifico e tecnologico. I lavori saranno coordinati da Giancarlo D’Alessandro.
La manifestazione è patrocinata dai Comuni di Sulmona, Popoli, Tocco Da Casauria e Rivisondoli, nonché da Confindustria Gran Sasso e Bcc di Pratola Peligna.

VIDEO IN PRIMO PIANO :