ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Governo: Di Maio apre al Pd, no a Lega'Con Salvini abbiamo chiuso'- Martina: 'Se Di Maio chiude con Lega per Pd è novità'- Delitto Macchi: Ergastolo per Stefano Binda - La mamma: ad Alfie assicurato ossigeno e acqua - Furgone piomba sui passanti a Toronto, 10 morti-

news

VIDEO IN PRIMO PIANO - SULMONA: MANIFESTAZIONE NO SNAM

sabato 31 maggio 2014

"BUON COMPLEANNO CLASSE MISTA"12 -13 -14 GIUGNO

SULMONA - Entreranno nel vivo il 12, 13 e 14 giugno, nella Rotonda di San Francesco della Scarpa e Cortile Palazzo San Francesco, i festeggiamenti per il ventennale della compagnia CLASSEMISTA, e ovviamente si tratta di festeggiamenti di natura teatrale: 4 spettacoli e una festa con tanto di torta di compleanno e vari.Gli spettacoli proposti in questi tre giorni rientrano in questa logica, costituendo una sorta di mini-«personale» della compagnia. Un programma coerente, per una compagnia che ha assicurato per due decenni un onestissimo servizio culturale all'intero territorio;
che ha manifestato un interesse non strumentale per l'infanzia; che con la sua scuola ha dato una prima formazione teatrale a centinaia di giovani e adolescenti. Una festa di teatro, un modo di riflettere, raccontare, stare insieme, assaporare davvero tutti i luoghi del nostro fare teatro,  un modo soprattutto per incontrare le persone, quelli che il teatro lo fanno, quelli che lo pensano, quelli che lo ascoltano, gli spettacoli, gli artisti, le emozioni, i suggerimenti per il futuro.
Ci sarà inoltre un laboratorio teatrale con ROBERTO BISELLI, giovedi 12 e venerdì 13, presso i locali del Centro di Aggregazione Giovanile (Via dei Sangro, 6 – Sulmona) e SABATO MATTINA alle ore 11:30 presso La Rotonda di San Francesco della Scarpa un momento, più istituzionale e, come si suol dire, "strategico", con un incontro e un dibattito aperto alla cittadinanza, dove proveremo, con i soci storici del Teatro a tracciare un bilancio puntuale di questi anni, ma soprattutto tenderemo di capire quale strada prendere, per i prossimi venti anni, almeno.

Si inizierà
GIOVEDI 12 GIUGNO ORE 21
"IN VIAGGIO DA 20 ANNI..."
spettacolo a cura dell'Associazione ClasseMista Teatro Musica.
Rotonda di San Francesco della Scarpa e Cortile del Comune
Inconsueto viaggio all'interno della nostra storia teatrale, un viaggio artistico e poetico che coinvolgerà tutti gli attori (vecchi e nuovi) della compagnia nel tentativo ripercorrere la nostra storia, i nostri successi, i nostri fallimenti. Un viaggio itinerante da "Una valigia e una mela" a "La Fiaccola Sotto Il Moggio", da Come Artemisia a Sulle Tracce Di Celestino fino alle Metamorfosi – il poema del mondo, passando attraverso Città Invisibili.


VENERDÌ 13 GIUGNO ORE 17:00
Compagnia I viaggiatori nel tempo "CONFETTINO E LA CASA DEL FANTASMA"
SPETTACOLO DI BURATTINI
Rotonda di San Francesco della Scarpa

In questa avventura troviamo Confettino con tutti i suoi amici e nemici di sempre. Il nostro eroe è coinvolto, suo malgrado, in mille avventure, delle quali farebbe tranquillamente a meno. Viene trascinato in queste avventure dalla sua innamorata Rosinella o dal padre di lei, il Generale. Nelle sue avventure è sempre avversato dal marchesino Fefè. In questa Confettino e Rosinella sono alla ricerca di una nuova casa, che però è infestata dai fantasmi. Anche il marchesino Fefè è alla ricerca di una casa... e, guarda caso, anche lui mette gli occhi sulla stessa villa. Il proprietario darebbe addirittura via la villa gratis a colui che riuscisse a starci tutta la notte, senza scappare via. Il fantasma c'è veramente! Chi riuscirà a rimanere tutta la notte in quella casa, fino allo spuntar del sole? E diventarne così proprietario? Confettino si conferma, in questa storia, vera e propria maschera della commedia dell'Arte, inventata da Pietro Becattini sui canoni della stessa commedia delle maschere, attraverso lo studio di racconti e tradizioni di Sulmona e della Valle Peligna.

VENERDÌ 13 GIUGNO ORE 21
Classe Mista Teatro
"LA STORIA DELLA BAMBINA DI NEVE",
Centro di Aggregazione Giovanile Giò
Via dei Sangro, 6 – Sulmona
La storia de "la bambina di neve" pensata per essere rappresentata per un piccolo gruppo di spettatori, nasce da un periodo di studio e ricerca intorno a quelle dimensioni di relazione con il pubblico ancora poco note e sperimentate. Lo spettacolo è una sorta di inconsueto viaggio tra le emozioni e i sentimenti che caratterizzano il mondo dei più deboli e indifesi: i bambini. Bambini che per indole e temperamento sono inclini ad abbandonarsi alle suggestioni delle loro fantasticherie e dei loro giochi per la realizzazione dei loro desideri, scoprendo poi, e a loro spese, quanto distante sia la realtà dall'immaginazione.
Nello spettacolo, l'infanzia dei due piccoli fratelli, Papavero e Violetta, con le loro trepidazioni e i loro drammi, diventa lo specchio che riflette le manchevolezze e le contraddizioni del mondo adulto. Il materiale narrativo della storia della bambina di Neve ci ha dato la possibilità di sperimentare e costruire una forte tessitura poetica che, fatta di suggestioni sensoriali particolarmente efficaci, consentirà al nostro pubblico, siamo convinti, di vivere una originale esperienza artistica.

SABATO 14 GIUGNO DALLE ORE 16:30
In collaborazione con Fantacadabra
"CIRCO MATTO - Bambini in Festa"
Rotonda di San Francesco della Scarpa
Bambini in Festa sarà l'occasione per sperimentare, a cura della cooperativa FANTACADABRA, uno spazio di esplorazione creativa in cui i bambini, giocando, possano contattare le proprie risorse espressive e sperimentarle. Sarà uno spazio espressivo in cui giocare con il corpo e la voce, cercare il personaggio teatrale e dargli vita attraverso il "faccio finta che..", affinare la percezione attraverso le attività sensoriali, stimolare l'ascolto attivo attraverso la fiaba e il racconto e tanto altro ancora...

dalle ore 18:30   RIMBALZI DI GIOIA

e a seguire dalle ore 19:00
SABATO 14 GIUGNO ORE 19:00
Florian Teatro
"I MUSICANTI DI BREMA"
Di e con Paolo Capodacqua e Mario Fracassi
Canzoni e musiche originali di Paolo Capodacqua
Regia Mario Fracassi
In scena un attore e un musicista, ad animare, con canzoni, musiche, suoni, parole, oggetti,  figure e... con l'aiuto del pubblico la celebre favola dei Fratelli Grimm. La Storia di un asino, un cane, un gatto e un gallo, i quali, dopo una vita di stenti, fatiche e soprusi, si incontrano casualmente e insieme tentano di arrivare alla città di Brema...
Tratto dalla celebre favola dei Fratelli Grimm, lo spettacolo racconta la storia di quattro animali: un asino, un cane, un gatto e un gallo, i quali, dopo una vita di stenti, fatiche e soprusi, si incontrano casualmente e insieme tentano di arrivare alla città di Brema per entrare a far parte della banda musicale cittadina. Il cammino verso Brema, però, si rivelerà pieno di insidie e così i quattro amici si troveranno ad affrontare gli ostacoli e le sorprese riservate loro dal destino.
In scena un attore e un musicista, ad animare, con canzoni, suoni, parole, oggetti e... con l'aiuto del pubblico, la storia fantastica dei quattro animali.
La solitudine, l'amicizia, la speranza, la solidarietà sono i valori alla base di questo viaggio rocambolesco e ricco di colpi di scena, un viaggio immaginario che è anche viaggio interiore raccontato con le canzoni di Paolo Capodacqua e la narrazione di Mario Fracassi.

e infine ... taglio della torta di compleanno

SABATO 14 GIUGNO – ORE 11:30
CONVEGNO: "Il Teatro: strumento di animAzione del territorio"
Rotonda di San Francesco - Sulmona
Grazie all'espressività del gesto, della parola, del movimento e dell'emozione il teatro è un arte capace di far incontrare le persone e quindi una forma di linguaggio universale emotivamente coinvolgente, godibile e divertente, accessibile e aperto a tutti. Il teatro è quindi, strumento di cultura, di formazione, di crescita, di scoperta, di civiltà. E' sopratutto un efficace mezzo di educazione per il fatto che coinvolge l 'individuo intero: nella sua corporeità e fisicità, nei suoi sentimenti e nelle sue emozioni, nel suo pensiero e nel suo agire e ancor di più nella sua interezza comprendente la sua umanità, la sua scala di valori, la sua socialità...

Giovedì 12 giugno – ore 15:30 / 19:30
Venerdì 13 giugno – ore 18:00 / 22:00
Centro di Aggregazione Giovanile Giò
Via dei Sangro, 6 - Sulmona
Laboratorio Teatrale a cura di Roberto Biselli
del Teatro di Sacco di Perugia.
L'attività di laboratorio va intesa come elemento fondamentale per una cultura del sociale e dell'aggregazione in grado di offrire un contributo alla qualità della vita dei cittadini, scopo fondamentale non è certo quello di costruire illusorie aspettative o confuse indicazioni artistiche, quanto quello di contribuire a costruire una coesione sociale efficace e un luogo aggregativo significante. La partecipazione al laboratorio è gratuita. Per info ed iscrizioni classemistateatro@tiscali.it


VIDEO IN PRIMO PIANO :