ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Governo: Di Maio apre al Pd, no a Lega'Con Salvini abbiamo chiuso'- Martina: 'Se Di Maio chiude con Lega per Pd è novità'- Delitto Macchi: Ergastolo per Stefano Binda - La mamma: ad Alfie assicurato ossigeno e acqua - Furgone piomba sui passanti a Toronto, 10 morti-

news

VIDEO IN PRIMO PIANO - SULMONA: MANIFESTAZIONE NO SNAM

giovedì 27 settembre 2012

MASTRANGIOLI "RIAPRIRE LA RAIANO - VITTORITO. URGONO LAVORI PER LA SP 9"

RAIANO - Riaprire la Strada Provinciale 10, tratto Raiano-Vittorito, e mettere in sicurezza la Strada Provinciale 9, tratto Raiano–Goriani Sicoli. E’ quanto richiesto dal Consigliere Provinciale Enio Mastrangioli, attraverso due interrogazioni consiliari presentate in Provincia nei giorni scorsi. Come è noto la strada provinciale 10, tratto compreso tra Raiano e Vittorito, è ormai chiusa al traffico dal febbraio scorso a seguito di specifiche Ordinanze dei Sindaci di Raiano e Vittorito e disposizioni
successive della Provincia. Chiusura che ha causato e sta causando enormi disagi e maggiori oneri ai cittadini raianesi proprietari dei terreni situati nell’area, i quali, per raggiungerli, sono costretti a compiere un lungo e tortuoso percorso che attraversa l’abitato di Vittorito. Considerato che nell’area sono presenti maggiormente attività agricole di pregio come l’olivicoltura, che la stagione di raccolta è ormai quasi prossima e che acuirà la situazione di malessere e malcontento già esistente tra i cittadini, con l’interrogazione il Consigliere Mastrangioli chiede di sapere se sono state individuate le risorse necessarie e i tempi previsti per la risoluzione di tale problematica. Per quanto riguarda la Strada Provinciale 9, tratto Raiano-Goriano, da tempo il Consigliere Mastrangioli, considerata l’eccezionale pendenza del tratto, ne ha evidenziato la pericolosità a causa dell’assenza di barriere protettive, buche, manto stradale di asfalto inadeguato e segnaletica obsoleta o mancante. Tratto che rappresenta essere l’unico accesso di collegamento con la Valle Peligna, in caso di chiusura della SS 5 Tiburtina Valeria a causa di caduta massi all’interno delle Gole di San Venanzio, come di frequente accaduto nel recente passato. Considerato che l’ANAS ha in programma la realizzazione di un primo, importante intervento di messa in sicurezza della SS 5, con la conseguente chiusura al traffico del tratto Raiano-Molina Aterno-Castelvecchio Subequo e deviazione dello stesso in direzione della SP 9, con l’interrogazione si chiede quali iniziative siano state avviate o che si intendano avviare per risolvere la problematica della messa in sicurezza della SP 9, tratto Raiano–Goriano Sicoli. Riteniamo, conclude Mastrangioli, che con un intervento amministrativo di somma urgenza le problematiche sollevate possano essere risolte bene e velocemente, così come si è fatto per altre realtà territoriali.

VIDEO IN PRIMO PIANO :